+39 0332.575101 | Roggiano, via Albostoro 1 |
 roggiano@stmarta.org | ▶ Registro online

Inserisci i tuoi dati

Password persa? 

Ricorda Password:

NO

SI

Procedura Ripristino Password.

Inserisci l'email con la quale ti sei registrato e clicca Ripristina.
Riceverai un'email con un link che ti permetterà di scegliere una nuova password.

OFFERTA FORMATIVALA SCUOLA PRIMARIA

La scuola primaria

Le finalità educative

La nostra scuola primaria si ispira ai seguenti valori di riferimento scelti e condivisi da tutta la comunità educante.

 

Centralità della persona

  • Avere un'immagine positiva di sé e prendere gradualmente coscienza delle proprie potenzialità.
  • Impegnarsi per migliorare le proprie capacità.

 

Accoglienza

  •  avere un atteggiamento rispettoso. 
  • Accettare se stesso per accogliere il compagno e l'adulto. 

 

Solidarietà

  • Contribuire con le proprie capacità ad arricchire il gruppo. 
  • Incoraggiare gesti di gratuità.

 

Comunicazione e Dialogo

  • Prestare attenzione prolungata.   
  • Rispondere in modo adeguato alle richieste dell'altro.

 

Cultura

  • Acquisire abilità di base.    
  • Scoprire il piacere della conoscenza e della ricerca.  

 

Per aiutare un bambino, dobbiamo fornirgli un ambiente che gli consenta di svilupparsi liberamente.

Obiettivi.

La nostra scuola si propone di accogliere e valorizzare il bambino nel rispetto dei suoi bisogni e ritmi evolutivi, in armonia con la famiglia, l’ambiente ed il territorio.

 

Ogni apprendimento è finalizzato alla formazione e all’educazione della personalità del bambino: per questo la scuola vuole sollecitare abilità, stimolare interessi, suscitare atteggiamenti positivi, e sviluppare saperi. La nostra scuola vuole generare una capacità relazionale, intessuta di linguaggi affettivi ed emotivi ed affianca al compito dell’insegnare ad apprendere quello dell’insegnare ad essere.

 

 

La valutazione didattica.

 La valutazione didattica, insieme a quella educativa ha la finalità di :

  • capire il processo di apprendimento durante l'attività
  • comprendere il processo operativo al termine dell'attività svolta
  • rendere flessibile il sistema di insegnamento
  • adattare la progettazione alle esigenze e alle capacità di ogni singolo alunno
  • rilevare il risultato raggiunto rispetto all'obiettivo proposto

Il momento della valutazione riveste una grande valenza formativa all’interno dei processi di apprendimento-insegnamento e li accompagna nel loro svolgersi. La valutazione è parte integrante della programmazione, non solo come controllo degli apprendimenti, ma anche come verifica dell'intervento didattico al fine di operare con flessibilità sul progetto educativo; inoltre consente un costante adeguamento della progettazione didattica in quanto permette ai docenti di personalizzare il percorso formativo di ciascun alunno. Nella Scuola Primaria la Valutazione Curricolare è attuata dai singoli docenti per le discipline di ambito di competenza. la didattica E’ di tipo formativo e di tipo sommativo perché si applica sia durante che al termine di moduli e di unità di apprendimento, ma anche a cadenza bimestrale. Poiché la valutazione finale è il traguardo di un processo cognitivo e formativo saranno proposte verifiche con varie tipologie e soggette a valutazioni calibrate secondo il tipo di prova stessa.

 

La giornata tipo.

  • Pre-scuola: dalle 7:30 alle 8:25.    
  • Appello e momento di preghiera: dalle ore 8:25 alle 8:30
  • Attività didattiche: dalle 8:30 alle 12:25
  • Pranzo: Ore 12:30
  • Gioco libero e attività ricreative: Ore 13:00
  • Attività didattiche pomeridiane: Ore 14:00
  • Termine delle lezioni: Ore 16:00
  • Partenza del pulman: Ore 17:00