+39 0332.575101 | Roggiano, via Albostro 1 |
 roggiano@stmarta.org | ▶ Registro online

Inserisci i tuoi dati

Password persa? 

Ricorda Password:

NO

SI

Procedura Ripristino Password.

Inserisci l'email con la quale ti sei registrato e clicca Ripristina.
Riceverai un'email con un link che ti permetterà di scegliere una nuova password.

ARTICOLI ATTIVITàART. 5 - 2019 - EDUCANDATO DI ROGGIANO ALL'INCONTRO CON DELPINI

Art. 5 - 2019 - Educandato di Roggiano all'Incontro con Delpini

L’EDUCANDATO DI ROGGIANO ALL’INCONTRO CON MONS. DELPINI

Si terrà giovedì 24 ottobre alle ore 15.00 presso il Collegio De Filippi di Varese l’incontro tra l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, e le scuole cattoliche e di ispirazione cristiana presenti sul territorio di Varese. Sarà presente a questo importante momento di confronto anche la scuola paritaria “Educandato Maria SS Bambina”, con una rappresentanza composta da Suor Ida Galanti, la nuova madre superiora da poche settimane alla guida della comunità religiosa di Roggiano, dalla coordinatrice delle attività educative e didattiche Suor Andreina e da alcuni docenti, alunni e genitori, membri del Consiglio di istituto.

Quella dell’Educandato è una storia quasi centenaria, larga parte della quale vede come protagoniste le Suore di Santa Marta, la cui congregazione venne fondata il 15 ottobre 1878 dal beato Tommaso Reggio. Il carisma della carità, che è al centro della missione delle suore, si declina ogni giorno in una grande attenzione ai bisogni degli alunni (dai piccolissimi della scuola dell’infanzia ai liceali) e delle loro famiglie. Nel complesso e dinamico mondo dell’istruzione la scuola cattolica ha un ruolo fondamentale: essere un’agenzia educativa che affianca e accompagna i genitori nel compito di formare nuovi cittadini e che si rapporta con tutta la comunità per tessere reti e produrre crescita sociale e culturale. Lontane dagli stereotipi più banali, infatti, le scuole cattoliche trasmettono i valori cristiani alle nuove generazioni e con questi insegnano il rispetto, sviluppano le abilità personali e permettono di accrescere quotidianamente le competenze di cittadinanza.

Con un bacino di provenienza che va da Ponte Tresa a Luino, passando per la Valcuvia fino a Cittiglio ed oltre, l’Educandato, che tra l’altro ha aperto da pochi giorni le iscrizioni per il prossimo anno scolastico, è sicuramente un esempio di questo tipo di scuola in cammino, una scuola che collabora con la comunità territoriale per condividere esperienze e prospettive e che offre alle famiglie proposte qualificate per l’educazione dei figli.